Evadi dallo stress

«Grazie mille, ma sopratutto un grazie è rivolto a questi meravigliosi animali così forti e liberi che ci concedono il privilegio di poter stare seduti nella loro groppa e vedere il mondo da un altra prospettiva. Regalando al nostro animo quella libertà e spensieratezza che solo chi stà a contatto con la natura e la vive pienamente può assaporare.» - E. Pes


L’equitazione è un modo divertente per evadere dallo stress quotidiano e immergersi nell’ambiente circostante: basta stare all’aria aperta e godersi il paesaggio, questo amplificherà il vostro benessere generale e farà emergere un senso di libertà che non è paragonabile a nessun’altra emozione.

Andare a cavallo rafforza il nostro stato di salute, migliora l’autostima e modella il corpo

C’è una grande differenza tra il rilassamento attivo e quello passivo. Il rilassamento attivo rinfresca e ristora la mente. La mantiene flessibile e in tono per pensare. I grandi pensatori hanno sempre conosciuto questo segreto. Winston Churchill era solito dipingere per rilassarsi. Albert Einstein suonava il violino. Questi potevano rilassare una parte del cervello mentre stimolavano l’altra. Quando tornavano alle attività giornaliere erano più freschi e brillanti che mai. (Steve Chandler)

Se lo stress avesse un sesso forse sarebbe donna. Benché la sensazione di non farcela più riguarda uomini e donne, bisogna ammettere che per il sesso femminile la quantità di cose da fare è sempre spropositata. E il risultato di tutto questo darsi da fare è che molto spesso si avrebbe voglia e bisogno di scappare via da giornate sempre troppo piene di incombenze. L’antidoto per eccellenza allo stress è l’attività fisica, che il più delle volte consiste nel rinchiudersi tra le quattro mura di una palestra per sgranchirsi un po’ i muscoli. Non che ci sia qualcosa di sbagliato nell’andare in palestra, ma se vogliamo regalare al nostro corpo e alla psiche una vera vacanza dallo stress quotidiano, dovremmo provare a salire in sella ad un cavallo.

La sensazione di liberta e il contatto con la natura che si provano cavalcando sono un’iniezione di benessere sia per la mente che per il corpo. L’ideale sarebbe scegliere una destinazione come il Grand Canyon, per sentirsi liberi come i cavalli selvaggi del Nord America che galoppano in grandi spazi, liberi sotto i cieli aperti. Ma non c’è bisogno di andare così lontano per vivere questa sensazione di libertà. Basta andare al maneggio Tre Laghi, immerso nel verde della collina toscana, oppure in un centro ippico più vicino. In Italia ce ne sono più di cinquemila.

Con un cavallo, dei jeans e un paio di stivali e ci si sente già più liberi e più sani, togliendosi di dosso tutto lo stress accumulato durante la settimana.

La natura è in cima alla lista dei potenti tranquillizzanti e dei riduttori di stress. È stato accertato che il semplice suono dell’acqua che scorre riduce la pressione arteriosa. (Patch Adams)